Progetto cortili verdi
(collaborazione con dott.ssa Simonetta De Padova Panini - CLOROPHILLA)

Il progetto presentato rientrava nel programma promosso dal Comune di Torino denominato “Cortili Verdi”, programma che prevedeva il recupero e la riqualificazione ambientale dei cortili interni privati.
L’edificio il cui cortile è stato oggetto dell’ intervento, consta di una palazzina a tre piani fuori costruita alla fine degli anni venti soggetta a vincolo conservativo di P.R.G.C. in quanto si può annoverare tra gli “edifici caratterizzanti il tessuto storico”.
Il cortile di dimensioni ridotte e di forma irregolare consisteva in uno spazio aperto con funzione di distribuzione e di accesso ad alcuni locali del piano terreno.
Unico elemento di arredo una aiuola di dimensioni contenute posta a ridosso del muro di confine che ospitava una pianta di glicine di notevoli dimensioni.
L’intervento di manutenzione straordinaria sul cortile ha previsto da un lato la sostituzione della pavimentazione esistente in piastrelle di cemento con una nuova pavimentazione in blocchetti di similporfido e dall’altro la creazione di due nuove aiuole. Nell’aiuola centrale è stata prevista una zona sosta con panchine in legno modello “città di Torino” e camminamento in lastre di pietra di Luserna.
Una nuova fontanella a muro in ghisa è stata collocata lungo la parete sud del cortile.
Vegetazione con essenze di altezza contenuta, di tipo sfoliante alternate a sempreverdi, con fioritura a scalare a seconda delle stagioni.
Unica eccezione un alberello di Acer japonicum nell’aiuola centrale.
Per facilitare le operazioni di manutenzione delle aree verdi si è previsto l’impiego di piante tappezzanti quali Pachysandra terminalis.
Rose antiche rampicanti rifiorenti su supporti in legno a ridosso del muro di confine. Particolare attenzione, infine, è stata data all’impianto di illuminazione che, oltre assolvere alla funzione di illuminazione dei passaggi pedonali, ha permesso di focalizzare l’attenzione sulle essenze di maggiore interesse, creando una sorta di scenografia luminosa.

Lavori e fornitura piante: Perardivivai - Rivarolo (TO)
Apparecchi illuminazione: Ardissone Illuminazione


Architetto Elena Maria Genero - Architetto Mariagrazia Viola


CORSO MONTEVECCHIO, 36 - 10129 TORINO - TEL: +39 347 97.38.443

info@architettogenerotorino.it